Gite & Escursioni::

  1. Da Colle di Villa passando per Colle dei Signori, Valle del Lupo, Torbiera Totes (ev. Sasso Rosso, punto panoramico), Titschenwarte e Prati Kohl, Sentiero n. 5a, Schneiderwiesen, funivia stazione a monte.
    Tempo di percorrenza tot.: 3,5h. Dislivello: 400 m
  2. Colle di Villa, Colle dei Signori, Valle del Lupo (sentiero E5, Maso Lupicino/Wölflhof) (sentiero Nr. 2), Rölihof, (sentiero R), stazione a monte.
    Tempo di percorrenza tot.: 5h. Dislivello: 650 m
  3. Colle di villa, (sentiero 1), Bad St. Isidor, Campegno, Sentiero degli scolari, Virgolo, Bz-centro /o funivia.
    Tempo di percorrenza tot.: 3h. Dislivello: 900 m in discesa.
  4. Colle di Villa, Schneiderwiesen/Prati Kohl, (sentiero n. 3a, La costa Seit, Fritscher), Castel Flavon, passeggiata Aslago.
  5. Virgolo, funivia.
    Tempo di percorrenza tot.: 4h. Dislivello: 300 m in salita, 1100 m in discesa.
  6. Colle di Villa, (sentiero n. 3), strada alta di Laives/Leiferer Höhenweg (sentiero n. 11), Steinerhof, Laives.
    Tempo di percorrenza tot.: 4 h. Dislivello: 800 m in discesa.
  7. Colle di Villa, Prati Kohl/Schneiderwiesen, (sentiero n. 6) Valle del Lupo (sentiero n. 7), Rölihof, stazione a monte o a valle.
    Tempo di percorrenza tot.: 4,5h. Dislivello: 800 m

Monte Pozza/Titschen,
il punto più alto
del comune di Bolzano

Con i suoi 1616 m il monte Pozza, noto anche con il nome ted. Stadlegg, é il punto più alto del Colle ed é raggiungibile percorrendo il sentiero n. 5.
Sulla parte est, a 1540 m di altezza, al di sopra delle pareti verticali in porfido, nel 1892 viene realizzata una vedetta, un punto panoramico (Titschenwarte) dal quale si gode di un meraviglioso panorama su tutta la Val d’Ega e una vista mozzafiato sulle vette delle Dolomiti, del Catinaccio/Rosengarten e del Latemar.

Non molto distante dal punto panoramico trovate un altro fenomeno naturale: una pozza d’acqua di ca. 1 m di diametro formatasi naturalmente nella roccia. Essa é colma d’acqua per tutto l’arco dell’anno, senza però disporre di un afflusso diretto. Figure di pietra, testimoni di tempi passati. In Alto Adige sono presenti in grande quantità e varietà. Alcuni di questi momumenti in pietra parlano una lingua tutta loro, un linguaggio affascinante, il cui messaggio é oggi difficimente comprensibile.

Sono sopravisstuti per secoli e decenni, costantemente circondati da un velo di mistero, miti e leggende. Chi li incontra, incappa senza volerlo in un vortice di nostalgie. Non facile da trovare, lo stagno “Seabl” si trova ben nascosto tra gli alberi del fitto bosco.

Le tre cime sopra la Val d’Ega, Rotwand, Kohlwand e la Nachtspitz offrono una splendida vista verso sud ed est.
Un panorama del tutto particolare é invece quello offerto dal “Totes Moor” sul sentiero n. 1, una palude nella quale, verso la metà del 17. secolo venivano sepolte le vittime della peste.

Prati Kohl/Schneiderwiesen

Sopra il Colle, comodamente raggiungibili in macchina, si estendono i prati Kohl. Fam. Plattner, discendente da un’antica casata Tirolese, verso la metà del 18. secolo, si trasfeisce dal Tirolo del Nord verso il Sudtirolo, prendendo in gestione il maso Schneiderwiesen. Negli anni ’30 del 20. secolo poi, il maso venne trasformato in rifugio, che nel 1980 viene ulteriormente ampliato, ristrutturato e trasformato in un moderno albergo, ristorante.

Il ristorante, pensione Schneiderwiesen, é situato a 1400 m, il punto più alto della frazione Seit, comune di Laives. Circondato da bellissimi prati verdi ed un bosco di conifere, rappresenta la meta ideale per escursionisti e amanti della natura. Un piccolo maneggio offre la possibilità di fare bellissime escursioni a cavallo.

Non rischiate di perderVi. Prima di partire, chiedete consiglio a Josef Plattner, uno dei maggiori conoscitori del Colle. Negli ultimi due anni di fatto, sono stati creati numerosi sentieri apposte tavole segnaletiche. Tuttavia non tutte le guide sono state opportunamente aggiornate.

Escursione
al Monte Colle

Il Colle non offre solo meravigliosi scorci e panorami, ma rappresenta anche un punto di partenza ideale per numerose passeggiate ed escursioni che si estendono fino a Novaponente.
Cominciando da ovest, da dove vedrete la gola della val d’isarco, la città di Bolzano, l’ampia Val d’Adige e l’Oltradige. A Nordest si scorge lo Sciliar e Siusi con le Punte Euringer e Santner. Sullo sfondo invece si intravede il Sasslungo, le Dolomiti occidentali e il Catinaccio.

Più a nord si estende l’altopiano del Renon, del Salto e del Monzoccolo (Tschöggelberg), mentre dietro si innalzano le vette dei Monti Sarentini, del Hirzer e dell’Iffinger, le Alpi dell’Ötztal con Palla Bianca/Weisskugel, ad Ovest si possono ammirare le cime del Gruppo Tessa, fino ad arrivare alle vette più alte, quelle delle Alpi orientali, il gruppo dell’Ortler ed a sud quello della Mendola.
Da non perdere: la vista spettacolare sulla città di Bolzano.. quando le luci si accendono il paesaggio si fa particolarmente romantico.

Funivia del Colle

Il Colle significa tranquillità. Grandi boschi ed uno stupendo paesaggio montano con molte possibilità di camminate; tutto questo a pochi minuti dalla città. Il Colle é la sommità più settentrionale delle alture a sud di Bolzano che si estendono fino al Corno Bianco e che a est vengono limitate dalla Val d’Ega ed a ovest dalla Valle dell’Adige. In prossimità della stazione a monte una torre panoramica rende possibile ammirare le cime ed i ghiacciai delle alpi centrali e delle vicine Dolomiti.

via Campiglio, 7 – Tel. 0471 978 545

Orario invernale (dal 1.11 al 28.2):

  • da lunedì a venerdì:
    dalle ore 7.00 alle ore 11.00 e dalle ore 12.00 alle ore 19.00: ogni mezz’ora;
  • sabato:
    dalle ore 7.00 alle ore 11.00 e dalle ore 12.00 alle ore 17.00: ogni mezz’ora;
  • domenica e giorni festivi:
    dalle ore 8.00 alle ore 12.00 e dalle ore 13.30 alle ore 17.00: ogni mezz’ora.

Orario estivo (dal 1.3 al 31.10):

7.00-7.25-8.00-8.30-9.00-9.30-10.00-10.30-11.00-12.00-12.30
13.00-13.30-14.00-14.30-15.00-15.30-16.00-16.30
17.00-17.30-18.00-18.30-19.00

  • Nei giorni festivi ogni mezz’ora dalle 8 alle 19.00, esclusa un’ora di riposo dalle 12 alle 13.00.

Per informazioni:
tel. 0471 978 545 – sito web